Titolo originale: Candy Candy 

Casa:
Toei Animation

Anno: 1976

Episodi: 115

Canali: reti locali / Canale 5 / Italia 1 / Euro TV / Rete 4

 

Genere: Commedia

Sottogenere: Umani e affini

Sezione: Adolescenti

                                                                                                         Trama

 

USA, anno 1898.
Nei pressi di Lakewood, città dello Stato del Colorado, che è ubicato a sud rispetto al lago Michigan, due neonate vengono abbandonate vicino all'orfanotrofio religioso denominato Casa di Pony, gestito da Miss Pony e da Suor Maria.
Una si chiama Annie, come riportato in una lettera ritrovata nella cesta in cui è stata ritrovata, mentre l’altra, avendo con sé solamente una bambola su cui è riportata la scritta Candy ed essendo stata trovata durante una nevicata, viene chiamata Candy Candy.
Il tempo passa e le due hanno ormai dieci anni, sono inseparabili e trascorrono molto tempo insieme a giocare anche con gli altri ragazzi dell’orfanotrofio; Candy trova anche un animaletto nel bosco, un procione di nome Clean, che da allora la accompagnerà ovunque lei vada.
Annie, di animo molto femminile, nel 1904 viene poi adottata dalla famiglia Brighton, mentre Candy, che è un vero e proprio maschiaccio con il viso ricoperto di lentiggini, rimasta senza la sua migliore amica, diventa triste; finchè un giorno, sulla collina nei pressi della Casa di Pony, incontra un misterioso ragazzo che suona la cornamusa. Non conoscendone il nome, Candy gli affibbia il soprannome di Principe della Collina. Trascorsi altri sei anni, anche lei viene adottata da una famiglia aristocratica, i Legan, di cui fanno parte anche Neal e sua sorella Iriza, entrambi arroganti e molto viziati.
I Legan vedono Candy non come un’altra sorella, bensì come una sguattera, al punto da imporle di dormire nelle stalle.
Nonostante le angherie che è costretta a subire, è proprio tramite la sua nuova famiglia che Candy entra in contatto con gli Andrew, il cui capofamiglia, noto come zio William, è partito tempo prima per un viaggio in Africa; al suo posto, la famiglia Andrew viene condotta dall'anziana ed austera zia Elroy, i cui nipoti, Archibald Cornwell (detto Archie), l’inventore in erba Alistear Cornwell (soprannominato Stear) ed Anthony Brown Andrew – quest’ultimo molto somigliante al cosiddetto Principe della Collina - diventano ben presto amici di Candy, al punto da convincere lo zio William, tramite zia Elroy e nonostante le perplessità di quest’ultima, ad adottare Candy, facendola così diventare una Andrew. La ragazza è felice di ciò, in quanto adesso viene considerata alla pari degli altri ragazzi e vive la sua prima storia d’amore con William; al contempo, fa la conoscenza di Albert, un vagabondo che vive tra gli animali della foresta, tra cui l’inseparabile puzzola Puppe. Ma la serenità di Candy non dura a lungo: durante una battuta di caccia alla volpe, Anthony cade infatti da cavallo e perde la vita, lasciandola in preda ad un immenso dolore.
Decide allora di ritornare, per un breve periodo, alla Casa di Pony per ritrovare un po’ di serenità.
Lasciatasi alle spalle questa tragedia, Candy, su impulso dello zio William, viene inviata a Londra, a bordo del transatlantico Maurithania, per studiare alla Royal St.Paul School, un esclusivo collegio religioso guidato da Suor Grey le cui regole sono molto rigide, frequentato anche da Archie e Stear, oltreché dalla sua cara amica Annie e dalla simpatica ed occhialuta Patty; purtroppo, però, anche Neal ed Iriza studiano nel medesimo istituto e fanno di tutto per renderle difficile la permanenza.
Qui Candy incontra anche un aristocratico angloamericano, Terence Granchester; il ragazzo si dimostra essere spavaldo ed anticonformista, nonché particolarmente dispettoso nei suoi confronti, affibbiandole anche il soprannome di signorina-tutte-lentiggini: ciò è dovuto al prematuro e forzato abbandono dalla madre Eleonor Baker, attrice di Broadway, ed alla successiva convivenza con una matrigna che lo ha sempre disprezzato ed un padre, il Duca Granchester, totalmente indifferente alla presenza del figlio.
I due, che inizialmente non si vedono reciprocamente di buon occhio, finiscono per innamorarsi; ma Iriza, grazie alle sue perfide macchinazioni, riesce a far espellere Terence, che è quindi costretto a far ritorno in patria.
In seguito a ciò, anche Candy decide di abbandonare il collegio, imbarcandosi clandestinamente, in compagnia di un ragazzo di nome Cuky, a bordo della Sea Gull; la ragazza riesce così a tornare anch’essa negli USA nel 1913, anno immediatamente precedente a quello dell’inizio della Grande Guerra.
Il clima che scaturisce dal conflitto bellico imminente fa scoprire a Candy la sua vocazione: esercitare la professione di infermiera. Così, grazie anche a Miss Pony, si iscrive alla scuola di miss Mary Jane dove conosce, tra le altre, la futura collega di lavoro Flanny Hamilton, tanto brava in campo infermieristico quanto fredda e calcolatrice; in seguito, si reca a lavorare al Santa Johanna, il principale ospedale di Chicago.
Qui ritrova Albert, che è stato colpito da amnesia dopo essere stato ferito in guerra; Candy gli sta vicino il più possibile, prestandogli le più amorevoli cure.
Un giorno, la ragazza riceve un invito dall'amato Terence, diventato attore, per la prima di Romeo e Giulietta a New York.
Ma durante le prove dello spettacolo accade un imprevisto: Susanna Marlowe, un’attrice segretamente innamorata di Terence, nota un riflettore cadere addosso all’amato: lanciatasi verso di lui per salvargli la vita, ella finisce col perdere l’uso di una gamba, che le verrà amputata, ed il suo sogno di affermarsi nel mondo della recitazione.
Terence si sente in colpa per questo incidente, ma ciò non gli impedisce di provare amore per Candy: consapevole di ciò, Susanna decide di togliersi la vita e smettere così di essere la causa dell’infelicità del ragazzo. Candy riesce tuttavia a farla desistere da tale insano proposito e, pur se tra mille sofferenze, decide di lasciare Terence all’amore di Susanna e di ritornare alla Casa di Pony per aiutare Miss Pony e Suor Maria, ormai divenute anziane, ad occuparsi dei piccoli orfani.
Nel frattempo, Stear parte come pilota volontario per combattere nei cieli d'Europa, dove incontrerà una tragica morte.
Tutte queste avversità, tuttavia, non sono riuscite a cancellare il sorriso dal dolce viso della ragazza, neppure quando Iriza riesce a farla cacciare da tutti gli ospedali della città in forza dell'influenza economica della madre: Candy, a quel punto, si reca a lavorare come infermiera presso un vecchio dottore di una piccola clinica di periferia.
Albert, nel frattempo, ritrova la memoria e riprende il suo vagabondare in giro per il mondo.
Successivamente, su consiglio di Leonard, direttore del Santa Johanna, la ragazza accetta di lavorare nell’infermeria presso la ferrovia cittadina in costruzione, tentando di lasciarsi alle spalle gli eventi passati.

Infine, fa ritorno nuovamente alla Casa di Pony, in compagnia degli amici più cari.

 
Questa serie, che è unanimemente considerata la prima soap opera animata per adolescenti, è stata tratta da un romanzo in tre volumi del 1975 di Kyoko Mizuki (nome d’arte di Keiko Nagita), divenuto anche manga per mano della disegnatrice Yumiko Igarashi; gli eventi narrati sia nel manga che nel cartone animato coprono, tuttavia, solamente i primi due volumi dell’opera.
A causa della diatriba sorta dal 1997 tra le due donne circa i proventi legati ai diritti d’autore della serie – riguardanti un giro d’affari miliardario tra diritti televisivi, gadgets e relativo merchandising – che è stata risolta da una sentenza del 30 maggio 2002 della Suprema Corte del Giappone, con il riconoscimento del merito e delle relative conseguenze sul piano economico in egual misura ad entrambe, la serie non è più stata replicata sugli schermi televisivi e ne è stata anche, in tal modo, impedita un’eventuale prosecuzione con le vicende narrate nel terzo volume del romanzo.
In quest’ultimo, il nome originale della protagonista è Candice White, traducibile in italiano come neve candida.
Nella sigla di questa serie animata viene menzionato un gatto che va a spasso con Candy: ciò è dovuto ad un errore grossolano, in quanto l’animale a cui viene fatto riferimento è il procione Clean.
Lo stesso Clean è un personaggio che non compare nel romanzo originale e nel manga, bensì è stato creato appositamente per la serie animata.
Il finale del cartone animato è molto edulcorato ed aperto, rispetto a quello delineato e chiuso del manga.
In Italia sono stati prodotti due film di montaggio che ripercorrono la trama con animazioni tratte dalla stessa serie televisiva, intitolati rispettivamente Candy Candy – Il film e Candy Candy e Terence, in cui viene presentato un finale differente da quello del manga
e della serie televisiva.

Frasi celebri presenti in questo cartone:
1)
Non si possono amare gli uomini se prima non si amano gli animali
(Candy rivolta a Suor Grey, che non permette alla ragazza di tenere con sé Clean)
2)
Sei più bella quando ridi, che quando piangi
(Il Principe della Collina rivolto a Candy, che è in lacrime per la partenza di Annie dalla Casa di Pony)

 
 

Titoli episodi
 
1a serie)
 
    1.Il compleanno di Candy
    2.Il pic-nic di Candy e Annie
    3.Addio Annie
    4.Una lettera di Annie
    5.Addio amici
    6.Il principe sulla collina
    7.Non sembro una signora?
    8.Un felice invito
    9.Una meravigliosa festa da ballo
  10.Dalle stelle alle stalle
  11.Il regalo di Annie
  12.Dolce Candy
  13.Un nuovo amico
  14.Caro vecchio albero
  15.Una decisione infelice
  16.Viaggio in un paese sconosciuto
  17.Nell’arido selvaggio West
  18.La croce della felicità
  19.Un viaggio difficile
  20.Candy è felice
  21.Ali d’amore
  22.Anthony non mi lasciare
  23.Il primo appuntamento
  24.Il mio Anthony
  25.Coraggio Candy
  26.Papà albero sa tutto
  27.Un dono degli angeli
  28.Il dolore di Candy
  29.Una partenza piena di speranza
  30.Una lunga traversata
  31.Candy a Londra
  32.Un’altra collina di Pony
  33.Una strana allieva
  34.Una lettera di Pony
  35.Una bellissima domenica
  36.Annie torna a sorridere
  37.Un incontro inatteso
  38.Il segreto di Terence
  39.Il tesoro di Patty
  40.E’ facile uscire di prigione
  41.La festa di maggio
  42.Un pic-nic a mezzanotte
  43.Scuola estiva sul lago
  44.I vincoli del sangue
  45.La festa di Iriza
  46.L’estate è finita
  47.La diabolica trappola di Iriza
  48.Fra quattro gelide pareti
  49.La grande decisione di Terence
  50.Candy lascia il collegio
  51.La lunga strada verso il porto
  52.La famiglia Carson
  53.L’alba al monte Rodnay
  54.Il porto di Southampton
  55.I due clandestini
  56.La tempesta
  57.Sandra
  58.Candy torna alla casa di Pony
  59.Un’insegnante poco severa
  60.Jimmy se ne va
  61.La grande decisione
  62.Verso una nuova vita
  63.Uno strano esame
  64.Un’infermiera sbadatella
  65.Un’allegra infermiera
 
2a serie)
 
  66.Lo zio William
  67.Chi è Mina?
  68.Quando i fiori appassiscono
  69.Ricordo di una rosa
  70.Il segreto di Tom
  71.Un marinaio in collina
  72.Un paziente speciale
  73.Scoppia la guerra
  74.Una grande città: Chicago
  75.A casa Andrew
  76.La piccola casa sull’albero
  77.Michael
  78.L’armonica di Terence
  79.Dietro i riflettori
  80.Un breve incontro
  81.Un incidente
  82.Charlie
  83.Un fantasma gioca a carte
  84.Una partenza improvvisa
  85.La famiglia Hamilton
  86.Albert ha perso la memoria
  87.L’esame
  88.Un’infermiera diplomata
  89.La scomparsa di Albert
  90.Una casa a Chicago
  91.Due cuori lontani
  92.La decisione di Stear
  93.Un simpatico Cupido
  94.Un viaggio movimentato
  95.La Florida
  96.Preparativi
  97.New York
  98.La sera della prima
  99.Separazione
100.Ritorno a casa
101.Una traccia di memoria
102.Una croce sulla collina di Pony
103.Un viaggio pericoloso
104.Grey Town
105.Arthur
106.Margot
107.Due bravi cuochi
108.Il telegramma
109.Lacrime di un piccolo cow-boy
110.Neal
111.Albert riacquista la memoria
112.Il tranello
113.Stear
114.Matrimonio a sorpresa
115.La verità